L'importanza dei colori nel make-up


CONOSCERE I COLORI

I colori si dividono in primari e secondari. I primari sono: ROSSO, BLU, GIALLO.
I secondari si formano dalla combinazione dei colori primari: ARANCIONE, VERDE, VIOLA.
Nel disco di Itten possiamo conoscere i colori complementari: scegliendo un colore vediamo quale spicchio risulta opposto. La particolarità dei colori complementari è la seguente:
-sommandoli si annullano
-affiancandoli l'uno esalta l'altro

SCEGLIERE IL COLORE GIUSTO

Proprio sfruttando questa teoria sceglieremo i colori più adatti al nostro make-up........
Il colore del correttore lo dobbiamo scegliere in base alla discromia da nascondere, ad esempio:
occhiaie bluastre= correttore aranciato
occhiaie marroni= correttore malva
couperose= correttore verde
Ecc..

Se invece vogliamo risaltare il colore dei nostri occhi, sceglieremo l'ombretto del colore complementare confronto all'iride. Questa tecnica è molto utile da farsi soprattutto quando si ha una pupilla con venature di colori che passano più inosservate, cosi facendo il colore spiccherà maggiormente!



COLORI CALDI E FREDDI

La regola dice di non accostarli mai. Io che amo la stravaganza e adoro che i miei make-up non passino inosservati, lo faccio spesso. Ovviamente con molta cautela altrimenti viene fuori una maschera di carnevale, ma un pò di contrasto a me piace! Adoro giocare con i colori, trovo che sia un ottima espressione di se stessi.


Nessun commento: