La storia del MASCARA


Il primissimo mascara fu inventato da un ragazzo francesce Eugene Rimmel che insieme a suo padre, si trasferì a Londra per gestire un importante profumeria. Nel 1834, aprirono The house of Rimmel, una profumeria da cui uscirono importanti innovazioni, come il collutorio, pomate e appunto il mascara!
Rimmel diventa cosi il termine per indicare il mascara in portoghese, francese, italiano, spagnolo, turco, persiano e rumeno. Alla morte di Eugene (1887), i figli si sono occupati dell'azienda di famiglia estendendo le linee del marchio, facendogli assumere ancora più importanza. Fino al 1949 è stata un azienda a conduzione familiare fino è stata acquistata da Coty inc.



Ma torniamo a noi..
Nel 1913 un chimico di Chicago, Thomas Williams produce un altro mascara, stavolta a base di polvere di carbone e vaselina pensando di valorizzare lo sguardo della sorella Mabel.
Questa innovazione aprì le porte al mondo del commercio per Williams che fondò la sua azienda Maybelline prendendo spunto dal nome della sorella Mabel + Vaseline.

Il tubetto del mascara cosi come lo conosciamo oggi, è stato lanciato invece da Helena Rubinstein nel 1957.






Nessun commento: